Sunday, 10 February 2013

A little bit of history..

The figure of the Gherkin is one of the most powerful and often met symbol that takes part of the London Views series.
Everyone who has visited London has seen it, even though many are giving it the name of something that suits it the better according to one's associations. Some call it even ''the egg'', so there are as many names as imagination could give it. It is certainly a building, many visitors admire, for its dimensions (6th of the highest buildings in London), but not many of the non-english people, I guess, know what exactly this building tells. The Gherkin (as first the Guardian called it) aka 30 St. Mary Axe is a work by Norman Foster and Ken Shuttleworth that they completed in 2003, opened in 2004, settled in the financial centre of the city. It elevates from the place where The Baltic Exchange (marketplace for ship sales and naval information) used to be once, before a bomb explosion damaged it in the '92. The area was eventually sold to the Trafalgar House, that began working on a new project that gave infact the Gherkin its denomination, but the project was then left (the name remained). The new project for a facade then was brought on after 2001 and in 2006 was proclamed as ''the most admired building in the world'' by the World Architecture 200. Now  the building is also associated to the name of Swiss Re Tower, for the majority of space occupied by the insurers  (Swiss Re insurance) as its effective owners. Another fact is the birth together with the so called Canary Wharf,  (represented on the apocalyptic panorama of London Views) one of the main financial centres , which gave opportunities for new buildings of banks and info corp. (as newspapers) to take place on a wider areas. Returning on our Gherkin, the building was constructed according to a guidance in order not to obscure the visual of St. Paul's dome ( in Views ),  when viewed from certain location places in London.






ITALIANO:

La storia della figura più famosa della serie di London Views:



La figura del Gherkin è uno dei simboli più potenti e più incontrati del visionario della serie London Views.
Chiunque abbia visitato Londra, ha notato l'edificio per la sua forma bizzarra, e molti gli danno nomignoli strani secondo le proprie associazioni che evoca la visione del palazzo. Alcuni lo chiamano anche ''l'uovo'' per la rassomiglianza con l'uovo russo, quindi ci sono tanti nomi quanto il potere dell'immaginazione di uno riesce a dare. E 'certamente un edificio, ammirato da una miriade di visitatori della città prima, di tutto per le sue dimensioni (6 ° degli edifici più alti di Londra) e come detto, di conseguenza anche, dalla sua forma non comune per un grattacielo. Molti stranieri che visitano la città, probabilmente, non sanno esattamente quello che l'edificio ha da dire. The Gherkin, ovvero il Cetriolo (come prima il Guardian lo ha chiamato) alias 30 St. Mary Axe è un lavoro di Norman Foster e Ken Shuttleworth completato nel 2003, inaugurato nel 2004,stabilito nel centro finanziario della città. Si eleva dal luogo in cui si instaurava il Baltic Exchange (il più grande mercato mondiale di vendite di navi e informazioni navali), prima che l'esplosione di una bomba nel '92 lo danneggiasse, insieme agli edifici attorno. L'area è stata poi venduta alla Casa Trafalgar, che ha iniziato a lavorare su un nuovo progetto che ha dato infatti al ​​Gherkin la sua denominazione, ma il progetto è stato poi abbandonato, anche se il nome rimase. Il nuovo progetto per una facciata allora è stato proposto dopo il 2001 e nel 2006 è stato proclamato come'' l'edificio più ammirato al mondo'' dalla rivista di World Architecture 200. Ora l'edificio è anche associato al nome di Swiss Re Tower, per la maggior parte dello spazio occupato dagli assicuratori, come proprietari efficaci. Un altro fatto interessante riguarda la nascita della zona della est-end: Canary Wharf, uno dei principali centri finanziari e sempre presente nei visionari apocalittici di London Views, che ha dato opportunità a nuovi edifici di banche e di corporazioni informative ( i giornali inglesi più famosi) di situarsi e allargarsi in zone più ampie e comode. Tornando sul nostro Gherkin, l'edificio è stato costruito secondo una legge che impone il non oscuramento della visuale della cupola di St. Paul, solo però se vista da alcuni luoghi specifici di Londra. Nella serie del panorama apocalittico di Londra di Stanley Donwood, l'edificio di St. Paul è ben visibile, probabilmente uno dei punti cardine per una spettacolarità che lega antico e nuovo.








No comments:

Post a Comment

Search

Loading...